Incentivi, via libera della Camera. Ora l'esame al Senato

Incentivi, via libera della Camera. Ora l'esame al Senato

ROMA - La Camera ha approvato con 305 voti favorevoli e 240 contrari il provvedimento che reca "disposizioni urgenti tributarie e finanziarie in materia di contrasto alle frodi fiscali internazionali e nazionali operate, tra l'altro, nella forma dei cosiddetti 'caroselli' e 'cartiere insieme al 'Fondo per incentivi e sostegno' della domanda in particolari settori". Il dl ora passa al Senato per l'approvazione definitiva. Nell'aula anche il premier Silvio Berlusconi.

 

Il Cavaliere ha ricoperto però un doppio ruolo: ha partecipato al voto nelle vesti di Ministro competente avendo assunto da giovedì l'interim dello Sviluppo economico. "Il risultato del voto sul decreto dimostra che quando la maggioranza e' sfidata essa e' capace di rispondere e di dimostrare la forza della sua presenza, per cui essa non e' affatto 'sbrindellata'", ha dichiarato Fabrizio Cicchitto, presidente dei deputati del PdL.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -