Inchiesta G8, ''false fatturazioni'': indagato Denis Verdini

Inchiesta G8, ''false fatturazioni'': indagato Denis Verdini

Inchiesta G8, ''false fatturazioni'': indagato Denis Verdini

FIRENZE - Il coordinatore del Pdl, Denis Verdini, è stato indagato dalla Procura di Firenze per fatture false nell'ambito dell'inchiesta sul Credito cooperativo fiorentino, di cui è stato presidente fino al luglio 2010. L'indagine è un filone di quella sui Grandi Eventi. L'accusa ritiene che Verdini possa aver emesso delle fatture, per circa 300 mila euro, per attività mai svolte e che possa averle fatte passare per consulenze-

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ipotizzato dagli investigatori, beneficiari delle "collaborazioni fittizie" di Verdini sarebbero stati alcuni studi legali che avevano ottenuto consulenze per un mutuo da 150 milioni concesso nel 2008 alla Btp da un pool di banche (Mps, Unipol, Cariprato, banca Mb e lo stesso Credito Cooperativo fiorentino).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -