Inchiesta P3, Idv presenza mozione di sfiducia a Caliendo

Inchiesta P3, Idv presenza mozione di sfiducia a Caliendo

Inchiesta P3, Idv presenza mozione di sfiducia a Caliendo

L'Italia dei Valori ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti Giacomo Caliendo, il cui nome è finito nell'inchiesta giudiziaria sulla cosiddetta P3. Secondo i capigruppo al Senato e alla Camera, Felice Belisario e Massimo Donadi, il sottosegretario alla Giustizia deve lasciare il suo posto. "Quanto sta emergendo a suo carico è gravissimo", hanno dichiarato i due esponenti dell'Italia dei valori, evidenziando che la "mozione di sfiducia è un atto dovuto".

 

"Non è ammissibile che un sottosegretario alla Giustizia partecipi a riunioni segrete per influenzare decisioni politiche, appalti, processi e per provare a condizionare il voto della Corte Costituzionale sul cosiddetto Lodo Alfano - hanno tuonato Donadi e Belisario -. Caliendo deve andare a casa". Dal canto suo, il Partito democratico ha chiesto che Caliendo non segua più i lavori sul ddl intercettazioni.Scontato il no del Pdl alla mozione di sfiducia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -