Inchiesta P4, arresto Papa. La Giunta prende tempo

Inchiesta P4, arresto Papa. La Giunta prende tempo

Inchiesta P4, arresto Papa. La Giunta prende tempo

ROMA - La Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio prende tempo sulla richiesta di arresto di Alfonso Papa. La maggioranza ha ottenuto di chiedere al giudice per le indagini preliminari di Napoli di acquisire il testo della richiesta di arresto dei pubblici ministeri nei confronti del deputato del Pdl coinvolto nell'inchiesta P4. Il capogruppo del Pdl in giunta, Maurizio Paniz, ha sostenuto che le carte del gip fossero sufficienti per motivare il fumus persecutionis.

 

La discussione si è chiusa con un voto sulla richiesta di acquisizione degli atti del pm: è passata a maggioranza per un voto. Nell'opposizione era assente il deputato di Fli Giuseppe Consolo. Secondo il segretario del Pd Pierluigi Bersani l'indagine ha portato alla luce "una palude maleodorante. All'ombra dell'Imperatore, c'è spazio per il fiorire di cricche e cricchette, logge e loggette, cordate e cordatine".

 

Per Bersani, "se non arriva un po' di aria fresca, il Paese fa fatica a trovare le energie morali e civiche per la riscossa. Bisogna assolutamente che parta, e con urgenza, una fase nuova".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -