Inchiesta P4, Bossi difende Tremonti: ''Tremonti non si deve dimettere''

Inchiesta P4, Bossi difende Tremonti: ''Tremonti non si deve dimettere''

Inchiesta P4, Bossi difende Tremonti: ''Tremonti non si deve dimettere''

ROMA - Umberto Bossi prende le difese di Giulio Tremonti. Il leader della Lega, in merito all'inchiesta P4 , ha affermato il ministro dell'Economia "è uno che sicuramente controlla sempre che non gli crolli il soffitto sulla testa e non si è accorto di una buccia di banana". Per Bossi, l'idea di dimissioni del ministro, dato che si tratta di "una stupidaggine" e di "una superficialità" e "non di un fatto grave", non deve neppure essere presa in considerazione.

 

Quanto al comportamento della Lega in merito alla autorizzazione all'arresto di Marco Milanese, Bossi ha glissato: "Ci penseremo il 15 settembre". La Giunta per le autorizzazioni, nella stessa seduta, ha poi detto no, a maggioranza, all'acquisizione delle intercettazioni di Denis Verdini chiamato in causa nell'inchiesta del G8.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -