Incredibile ad Haiti, trovato giovane superstite ad un mese dal terremoto

Incredibile ad Haiti, trovato giovane superstite ad un mese dal terremoto

HAITI - Quello che è accaduto ad Haiti ha dell'incredibile. Un giovane di 28 anni è stato estratto vivo dalle macerie di Port-au-Prince, a quasi un mese di distanza dal terremoto che ha devastato l'isola. Il giovane è gravemente disidratato e denutrito ma sembra non aver riportato ferite gravi. A ritrovarlo, sono stati gli operatori che stanno liberando le strade di Port-au-Prince dai detriti. Ora è ricoverato in un ospedale da campo di Port-au-Prince gestito dell'Università di Miami.

 

Ai soccorritori il ferito ha spiegato che qualcuno gli ha dato dell'acqua mentre si trovata sotto le macerie. Il terremoto del 12 gennaio ha provocato la morte di oltre 200 mila persone e migliaia di feriti. Il governo di Haiti ha interrotto le ricerche di eventuali superstiti il 23 gennaio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -