Intercettazioni, dietrofront del governo: arriva l'udienza filtro

Intercettazioni, dietrofront del governo: arriva l'udienza filtro

Intercettazioni, dietrofront del governo: arriva l'udienza filtro

ROMA - Dietrofront del governo sul ddl intercettazione. L'Esecutivo ha presentato l'atteso emendamento nel quale istituisce il meccanismo della cosiddetta udienza filtro con la quale il giudice di intesa con il pubblico ministero e la difesa deciderà le parti pubblicabili delle intercettazioni e quelle che invece vengono secretate. Ciò significa che le intercettazioni saranno coperte da segreto fino alla conclusione della cosiddetta "udienza-filtro". 

 

Tuttavia, la proposta di modifica dell'esecutivo non fissa alcun termine entro il quale debba essere celebrata tale udienza, termine invece richiesto dagli emendamenti del Pd. La proposta di modifica comporterà presumibilmente lo slittamento dell'esame del provvedimento a mercoledì in quanto sarà necessario dare tempo ai gruppi di presentare sub emendamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -