Intercettazioni, la destra accelera: testo approvato prima della pausa estiva

Intercettazioni, la destra accelera: testo approvato prima della pausa estiva

Intercettazioni, la destra accelera: testo approvato prima della pausa estiva

La legge bavaglio diventerà realtà entro sette-otto giorni: lo vuole Silvio Berlusconi, lo vuole il Pdl che ha deciso di premere sull'acceleratore del provvedimento per concludere entro il 5 agosto, data in cui termineranno i lavori di Montecitorio per la pausa estiva, l'iter per l'approvazione del ddl intercettazioni. Per questo motivo mercoledì e giovedì alla Camera sfileranno i sostenitori della battaglia contro il bavaglio, con una manifestazione piuttosto trasversale.

 

Una protesta che vede coinvolti il Popolo viola, la Cgil, la Fnsi e l'Idv di Antonio Di Pietro. Ma ci sarà anche l'esponente del Partito Democratico Vincenzo Vita, che si oppone contro il "bavaglio al web" che il nuovo ddl imporrebbe entro 48 ore dalla pubblicazione di un contenuto.

 

Vita spiega che "Il testo approvato al Senato e ribadito in commissione è catastrofico. Parlare di "siti informatrici e giornali su internet" significa non lasciare alcuna via di scampo, mentre noi avevamo proposto che si imponesse la rettifica solo ai giornali informatici. Si rischiano multe da 12.500 euro e l'insistenza sulla norma dimostra, che dopo la statuetta lanciata contro il premier a Milano, il Pdl è diventato nemico del web". 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Mat02
    Mat02

    Non verra approvato lo boccia l'opposizioni i benpensanti dle pdl e napolitano!!!! Destra a casa!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -