Iran, Ahmadinejad: "Se Israele attacca sarà distrutta"

Iran, Ahmadinejad: "Se Israele attacca sarà distrutta"

Iran, Ahmadinejad: "Se Israele attacca sarà distrutta"

"Ogni mossa aggressiva" da parte di Israele "significherebbe la morte del regime sionista". E' quanto ha detto il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad davanti alla folla che si è riunita al mausoleo dell'ayatollah Khomeini. Il presidente iraniano ha aggiunto che, secondo la visione dello stesso Khomeini, "il regime sionista è il più importante strumento del dominio" mondiale e "la sua caduta significa la caduta della colonna portante dell'arroganza" globale.

 

Nel corso del suo intervento Ahmadinejad e' tornato sul blitz dei commando israeliani al convoglio della 'Freedom Flotilla' diretta a Gaza con aiuti umanitari. "Il regime sionista - ha dichiarato il presidente - ha bloccato la 'Freedom Flotilla', ma presto saranno organizzati migliaia di nuovi convogli diretti a Gaza che porteranno libertà alla nazione palestinese, dopo aver annientato i sionisti".

 

Il presidente ha concluso sottolineando come "l'attuale posizione del governo Usa nei confronti del regime (israeliano, ndr.)" è un ulteriore elemento che "metterà a repentaglio" lo Stato ebraico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -