Iran all'attacco di Berlusconi: "servigi ai padroni di Israele"

Iran all'attacco di Berlusconi: "servigi ai padroni di Israele"

Iran all'attacco di Berlusconi: "servigi ai padroni di Israele"

Il presidente iraniano Mahmoud Ahmandinejad attacca duramente il premier italiano Silvio Berlusconi. Il nostro presidente del consiglio è finito nel mirino del numero uno della repubblica islamica per via delle "serie di servigi ai padroni israeliani" che Berlusconi avrebbe fatto con le dichiarazioni pubbliche rese durante la visita di Stato in Israele. Il cavaliere finisce nel mirino anche per aver "rivolto all'Iran tutte le accuse possibili".

 

L'attacco al capo del governo arriva attraverso il sito della radiotelevisione iraniana, in cui si fa notare che con la sua visita Berlusconi "si è davvero superato definendo 'esempio di democrazia e libertà' il regime israeliano, nato con la forza bruta sulla terra altrui e che si è macchiato dei crimini più orrendi e che da 3 anni ha assediato e murato un milione e mezzo di persone a Gaza". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -