Iran, ancora tensioni: proteste ed arresti

Iran, ancora tensioni: proteste ed arresti

Iran, ancora tensioni: proteste ed arresti

TEHERAN - Nuova manifestazione di protesta dei sostenitori di Mirhossein Moussavi che hanno annunciato di tornarei n piazza Haft-e-Tir, nel centro di Teheran,  per contestare l'esito del voto presidenziale. Nel frattempo il governo ha cancellato gli accrediti degli inviati stranieri e proibito agli organi d'informazione esteri di seguire le manifestazioni. Inoltre i pasdaran hanno minacciato di oscurare i quotidiani online che non rimuoveranno news che alimentano le tensioni.

 

Contemporaneamente continuano gli arresti di esponenti riformisti. Mercoledì mattina sono stati fermati un noto esponente del movimento (il professore di sociologia all'Università di Teheran, Hamid Reza Jalaipur) e il direttore del quotidiano economico "Sarmayeh" (l'economista e analista politico Said Laylaz).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -