Iran, fermata dai servizi segreti la sorella del premio Nobel per la pace Shirin Ebadi

Iran, fermata dai servizi segreti la sorella del premio Nobel per la pace Shirin Ebadi

Iran, fermata dai servizi segreti la sorella del premio Nobel per la pace Shirin Ebadi

Fermata dai servizi segreti iraniani la sorella del premio Nobel per la pace Shrin Ebadi. Lo ha affermato la stessa Ebadi, spiegando che tre uomini e una donna si sono presentati lunedì sera a casa della sorella a Teheran. L'avvocatessa e attivista per i diritti umani ha aggiunto che la sorella, Nushin Ebadi, è stata arrestata "per costringermi a mettere fine al mio lavoro". Dopo una perquisizione dell'abitazione, hanno prelevato la docente di medicina e sequestrato il suo pc.

 

Nushin, ha aggiunto Ebadi, "non ha fatto nulla di male, non è coinvolta nelle mie attività per i diritti umani e non ha mai partecipato ad alcuna protesta". Quindi ha commentato: "L'arresto di mia sorella è un atto illegale - ha proseguito -. L'Iran ha bisogno ora di calma più che in qualsiasi altro momento e questo può essere ottenuto solo rispettando la legge. Ogni atto illegale avrà conseguenze negative".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -