Iran, l'Occidente e la Russia minacciano l'intervento militare

Iran, l'Occidente e la Russia minacciano l'intervento militare

Iran, l'Occidente e la Russia minacciano l'intervento militare

Si alza la tensione internazionale attorno ad uno dei nodi irrisolti delle relazioni tra Occidente e Medio Oriente, cioè il ruolo dell'Iran nello scacchiere mondiale. Un paese che conta in queste decisioni, la Gran Bretagna, non ha escluso il ricorso all'utilizzo delle forze militari per fermare il programma atomico della repubblica islamica guidata da Mahmoud Ahmadinejad. Per il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, "nessuna opzione è esclusa" per cercare di risolvere il problema.

 

Si tratta di una questione sulla quale questa volta sembrano essere d'accordo anche Paesi solitamente non vicini alle posizioni americane, come ad esempio la Russia, che attraverso il suo ministro degli Esteri Lavrov, afferma senza mezzi termini che "la via delle sanzioni contro l'Iran sia esaurita". Come a dire che tra le cose da fare è rimasta ormai solo l'intervento militare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stati Uniti, Gran Bretagna e Russia, dunque, convergono sul fatto che non è da escludere l'opzione militare per risolvere la questione iraniana, mentre in Europa l'unica voce che fa appello a non utilizzare la forza è quella della Germania, che chiede si continuino ad operare sforzi diplomatici per risolvere il problema. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -