Iran, liberata l'escursionista americana accusata di spionaggio

Iran, liberata l'escursionista americana accusata di spionaggio

Iran, liberata l'escursionista americana accusata di spionaggio

L'escursionista americana detenuta in Iran da oltre un anno con l'accusa di spionaggio, Sarah Shourd, sarebbe stata liberata. Lo hanno annunciato le emittenti televisive Nbc e Press Tv, citando l'avvocato della donna, Masoud Shafie. Dopo il pagamento della cauzione da 500mila dollari, la trentaquattrenne Shourd è stata trasferita nell'ambasciata svizzera a Teheran, che ospita la sezione d'interessi Usa.

 

La Shourd era stata arrestata il 31 luglio 2009 insieme ad altri due escursionisti, Shane Bauer e Josh Fattal, dopo che aveva sconfinato durante un trekking nel Kurdistan iracheno. I tre hanno sempre sostenuto che lo sconfinamento era avvenuto per errore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -