Iran, tensione a Teheran. Scontri tra polizia e pro-Mousavi

Iran, tensione a Teheran. Scontri tra polizia e pro-Mousavi

TEHERAN - Ancora tensione a Teharan. La Polizia ha utilizzato lacrimogeni e bastoni per disperdere i sostenitori del leader dell'opposizione Mir Hussein Mousavi che si sono riunuti all'università di Teheran per la preghiera del venerdì. Gli incidenti si sono verificati mentre l'ex presidente iraniano, Hashim Rafsanjani stava pronunciando il sermone per la preghiera del venerdì.

 

Dopo le discusse elezioni presidenziali del 12 giugno, che hanno visto la riconferma del presidente Mahmud Ahmadinejad, si è creata in Iran "una situazione amara", ha detto Rafsanjani durante il sermone. Il Paese, ha aggiunto Rafsanjani, sta attraversando "una crisi", che può essere risolta con l'elezione di "un presidente che sia voluto dal popolo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -