Iraq, guerriglieri rapiscono quattro bambini: uccisa la madre

Iraq, guerriglieri rapiscono quattro bambini: uccisa la madre

BAGHDAD – Quattro bambini sono stati rapiti nella notte in Iraq. L’abitazione di un alto dirigente della polizia irachena, Ali Delyan Ahmed, è stata presa di mira da un gruppo di guerriglieri. Il fatto si è verificato nella provincia settentrionale di Diyala.


I bambini finiti nelle mani dei banditi sarebbero, secondo quanto si è appreso, tutti figli dell’ufficiali. Negli scontri a fuoco che sono scaturiti dall’azione del commando, sono morti anche la madre dei bambini e il capo della polizia di Baluba città del Nord dell’Iraq

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbero trentadue, invece, le persone morte in seguito all’esplosione di due autobomba nella città meridionale di Qurna, a pochi chilometri da Bassora. Un autobus è esploso a un capolinea , mentre un'auto è stata fatta detonare in un mercato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -