Iraq, nuovi scontri e violenze a Bassora

Iraq, nuovi scontri e violenze a Bassora

BASSORA – Tornano le violenze in Iraq. La polizia irachena ha compiuto una maxi-retata nel quartiere di Al-Tamiyah, baluardo delle milizie che fanno capo a Moqtada Sadr. I seguaci del celebre capo terrorista hanno accusato la polizia di voler eliminare il loro leader.


Un portavoce delle forze di polizia, il maggiore Karim al-Zubaid, ha spiegato: "Abbiamo iniziato a intervenire alle 05:00 (le 03:00 italiane). I combattimenti vedono fronteggiarsi le forze di sicurezza e l'Esercito del Mahdi (la milizia di Sadr)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Numerosi” sarebbero i feriti provocati da questi scontri tra i civili innocenti. Il blitz della polizia è scattato dopo la visita del premier iracheno Nuri al-Maliki, il quale ha ribadito la volontà del governo di imporsi sulla grande citta' del sud, dai cui campi petroliferi proviene la maggior parte delle entrate dell'Iraq. Per ora è stato imposto il coprifuoco dal tramonto all'alba fino a nuovo ordine.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -