Iraq, torna Moqtada al-Sadr: ''Via gli americani''

Iraq, torna Moqtada al-Sadr: ''Via gli americani''

Iraq, torna Moqtada al-Sadr: ''Via gli americani''

ROMA - Dopo quattro anni di esilio volontario in Iran, il leader radicale sciita, Moqtada al-Sadr, è tornato sulla scena pubblica irachena. "Siamo ancora combattenti e diciamo no all'America", definendo Usa, Israele e Gran Bretagna "comuni nemici". Al-Sadr ha quindi chiesto ai suoi seguaci "resistenza con tutti i mezzi", ma sottolineando che "le armi sono solo per i militari". Quindi il leader radicale sciita ha invitato a non uccidere i propri connazionali iracheni.

 

L'ex capo dell'esercito del Mehdi si è detto disponibile a sostenere il nuovo esecutivo di Nouri al-Maliki: "Se il governo serve il popolo e la sua sicurezza siamo con lui. Se non lo facesse ci sono vari modi per sistemare le cose, ma sono solo politici".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -