Israele, Napolitano: ''Riaprire i negoziati''

Israele, Napolitano: ''Riaprire i negoziati''

Israele, Napolitano: ''Riaprire i negoziati''

GERUSALEMME - Urge la ripresa dei negoziati tra israeliani e palestinesi. E' l'auspicio espresso dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in visita di Stato in Israele, durante una conferenza stampa congiunta con il presidente israeliano Shimon Peres e con il ministro degli Esteri, Franco Frattini. "Spero che ciò possa accadere prima di qualsiasi decisione all'assemblea generale delle Nazioni Unite di settembre", ha evidenziato il capo dello Stato.

 

E' importante - ha sostenuto l'inquilino del Colle - prevenire, evitare ogni evento che potrebbe creare più complicazioni che agevolazioni a questo processo". "L'Italia sostiene fermamente il diritti di Israele di esistere e di esistere in sicurezza", ha aggiunto Napolitano, evidenziato che "non è accettabile considerare la fondazione dello Stato di Israele un disastro, al di là delle interpretazioni che nel mondo arabo si danno di quell'evento storico".

 

Napolitano ha riconosciuto al presidente israeliano l'impegno ultra-decennale per la promozione della pace israelo-palestinese, dicendosi colpito di aver visto ancora in Peres "una forte determinazione a raggiungere la pace e la convinzione che un accordo sia possibile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -