Karzai avverte gli Stati Uniti: "Basta azioni unilaterali"

Karzai avverte gli Stati Uniti: "Basta azioni unilaterali"

Karzai avverte gli Stati Uniti: "Basta azioni unilaterali"

Il presidente afghano Hamid Karzai ha lanciato un monito nei confronti degli Stati Uniti. Un messaggio che egli stesso ha definito un "ultimo avvertimento" alla Casa Bianca, a cui viene richiesto con forza di cessare le "azioni unilaterali", dopo il bombardamento di domenica scorsa che è costato la vita a 14 civili. Bombardamento effettuato dalle forze della Nato nella provincia di Helmand.

 

Karzai non ha esitato ha definire l'operazione come un "grave errore" e nel bollare l'operazione e le vittime che da essa sono scaturite come un "omicidio". Parole pesanti e destinate chiaramente ad avere ripercussioni sul piano geopolitico internazionale, visto l'intreccio di interessi e legami che passano dall'Afghanistan e attraversano l'intera regione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi giorni i blitz aerei della Nato hanno prodotto la morte di almeno 50 persone, tra cui sicuramente 32 civili. Nell'ultimo raid sarebbero morti anche 12 bambini. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -