L'influenza messicana sbarca in Estremo Oriente, 397 casi nel mondo

L'influenza messicana sbarca in Estremo Oriente, 397 casi nel mondo

L'influenza messicana sbarca in Estremo Oriente, 397 casi nel mondo

La nuova influenza A/H1N1 sbarca in Estremo Oriente: i primi due casi sono stati accertati ad Hong Kong e in Corea del Sud. Trecento tra dipendenti e clienti del Metropark Hotel di Hong Kong sono state poste in quarantena dove un giovane di 25 anni, giunto dal Messico via Shanghai, è risultato positivo al test del virus. Gli ingressi dell'albergo sono sorvegliati dalla polizia. Il ragazzo, invece, si trova ricoverato in ospedale. La Cina ha sospeso i voli con il Messico.

 

Presto verrà inviato un aereo per rimpatriare i cittadini attualmente nel Paese centroamericano. In Sud Corea, invece, è risultata positiva una 51enne appena rientrata dal Messico. La donna, in buone condizioni, si trova ricoverata in isolamento. Il nuovo bilancio a livello mondiale parla di 397 persone contagiate dal virus, mentre i decessi sono sedici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -