La Cina replica a Google: "internet per chi rispetta la legge"

La Cina replica a Google: "internet per chi rispetta la legge"

La Cina replica a Google: "internet per chi rispetta la legge"

Arriva la risposta della Cina a Google, dopo che il motore di ricerca aveva dichiarato di eliminare ogni filtro richiesto dal governo di Pechino, minacciando di lasciare il mercato cinese. La portavoce governativa Jiangu Yu ha sottolineato come le imprese straniere siano le benvenute su internet se "agiscono in accordo con la legge". In merito all'accusa fatta da Google ad alcuni pirati informatici, Jiang Yu ha aggiunto che "la legge cinese vieta qualsiasi cyber attacco".

 

Quindi internet per chi rispetta la legge. Pare impossibile dunque che si possa procedere a lungo senza i filtri imposti dal governo. "in Cina Internet è aperta, noi incoraggiamo lo sviluppo di Internet", ha aggiunto la portavoce. Intanto anche dalla Cina si può navigare senza censura, almeno per un po'.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -