La Dc rinuncia, si vota il 13 e 14 aprile

La Dc rinuncia, si vota il 13 e 14 aprile

La resa della Dc. In un’intervista rilasciata a “Radio 24”, il segretario della Democrazia Cristiana, Giuseppe Pizza, ha annunciato che rinuncerà a correre alle prossime elezioni elettorali. "Faremo una campagna elettorale simbolica e rinunceremo a correre alle prossime elezioni – ha dichiarato Pizza - Appartengo ad un partito - ha aggiunto- che ha sempre dimostrato senso dello Stato”. Le elezioni, quindi, si svolgeranno regolarmente il 13 e 14 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è, perciò, chiuso il caso scoppiato dopo la riammissione della lista di Pizza alle prossime elezioni da parte del Consiglio di Stato. La decisione, come aveva sottolineato il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, rischiava di provocare uno slittamento delle elezioni. Pizza, tuttavia, aveva dichiarato di essere pronto ad una soluzione politica per evitare un rinvio del voto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -