La fiamma olimpica provoca scontri a Hong Kong. Anche la Farrow protesta

La fiamma olimpica provoca scontri a Hong Kong. Anche la Farrow protesta

La fiamma olimpica ha fatto tappa ad Hong Kong dove le proteste contro il governo cinese hanno portato a numerosi scontri con la polizia locale. Arresta una giovane studentessa di 21 anni, Christina Chan, che reclamava avvolta nella bandiera tibetana. Fra i protagonisti della protesta pro tibetana c'era anche l'attrice Mia Farrow che ha chiesto a gran voce il boicottaggio delle olimpiadi.

 

Nel frattempo, un gruppo di 50 alpinisti ha lasciato il campo base dell'Everest per portare la torcia olimpica di Pechino 2008 in cima alla montagna piu' alta del mondo. Lo riferisce la tv cinese. L'Everest costituisce la tappa di un percorso parallelo della fiaccola dei Giochi. La staffetta 'ordinaria', infatti, oggi fa tappa ad Hong Kong.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -