La Georgia accusa la Russia: sventato tentativo di colpo di stato

La Georgia accusa la Russia: sventato tentativo di colpo di stato

Sale la tensione tra Russia e Georgia alla vigilia dell'inizio delle esercitazioni Nato nella repubblica caucasica. Tbilisi ha accusato Mosca di aver fomentato un tentativo di colpo di stato militare. L'annuncio è stato fatto dal ministero degli Interni, parlando di 5mila soldati russi pronti a intervenire negli attacchi alla capitale.

 

L'obiettivo russo, secondo Tbilisi, sarebbe stato quello di rovesciare il potere del presidente georgiano Mikhail Saakhashvili e di far saltare le esercitazioni Nato nel paese. I generali coinvolti nel complotto avrebbero ricevuto a testa 50 mila dollari da Mosca. La Russia, attraverso ha respinto l'ambasciatore russo presso l'Alleanza atlantica, Dmitri Rogozin, le "folli accuse".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -