La Libia volta pagina, ucciso Muammar Gheddafi

La Libia volta pagina, ucciso Muammar Gheddafi

La Libia volta pagina, ucciso Muammar Gheddafi

Muammar Gheddafi è morto. Il leader libico è giunto senza vita all'ospedale di Misurata. Il Rais era stato catturato durante la fuga dalla sua città natale, caduta sotto gli ultimi assalti degli insorti dopo un lungo assedio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Gheddafi è capitolato durante un doppio raid degli elicotteri Nato, a supporto dei ribelli. Prima è rimasto ferito e quindi, secondo quanto riportato da alcune agenzie, ucciso con un colpo d'arma da fuoco alla testa.

 

Arrestati nel corso dell'operazione il figlio del Rais, Mutassim, e gli esponenti del regime Abdullah al-Senussi e Mohammed Dhu. Il Cnt sarebbe riuscito a catturare anche Moussa Ibrahim, portavoce del regime, più volte dato per morto o arrestato negli scorsi mesi. "Gheddafi stava cercando di fuggire in un convoglio che è stato attaccato da aerei da guerra della Nato", ha detto l'esponente del Consiglio nazionale di transizione Abdel Majid.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capo militare ha aggiunto che Gheddafi "era stato catturato dai nostri uomini e il suo cadavere e' nelle nostre mani". Il corpo è stato portato in una località segreta per ragioni di sicurezza. Sirte è stata "totalmente liberata" e "Possiamo dare la conferma della morte di Gheddafi" ha detto uno dei massimi capi militari del Cnt, Khalifa Haftar.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -