La ricetta anti-crisi: ''Agenzia europea per emettere bond''

La ricetta anti-crisi: ''Agenzia europea per emettere bond''

La ricetta anti-crisi: ''Agenzia europea per emettere bond''

ROMA - E' necessaria da parte dell'Europa una risposta "forte e di sistema alla crisi", lanciando gli "E-bond", le obbligazioni sovrane europee, attraverso un'Agenzia europea del debito (Eda). È la proposta fatta attraverso il Financial Times dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti e dal premier lussemburghese Jean-Claude Juncker.

Tremonti e Juncker hanno invocato la creazione dell'Agenzia entro il mese di dicembre, in occasione del Consiglio europeo, con il mandato di "raggiungere gradualmente un ammontare di emissioni equivalente al 40% del Prodotto interno lordo dell'Unione europea e di ciascun Stato membro".

 

Tuttavia, il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schauble, nominato dal Ft il ministro delle Finanze dell'anno e intervistato dal quotidiano finanziario, ritiene che siano necessari "cambiamenti importanti" dei trattati europei prima di arrivare a emettere bond. Per Schauble è inoltre necessario che i governi si impegnino a mantenere i conti a posto, sotto la minaccia di sanzioni: "Altrimenti, l'euro fallirebbe".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -