La Russa: ''Trattato di amicizia con la Libia è sospeso''

La Russa: ''Trattato di amicizia con la Libia è sospeso''

La Russa: ''Trattato di amicizia con la Libia è sospeso''

ROMA - Il trattato di amicizia Italia-Libia è "di fatto sospeso". Lo ha annunciato il ministro della Difesa Ignazio La Russa. Il testo del trattato di amicizia, partenariato e cooperazione, era stato firmato a Bengasi il 30 agosto 2008. L'Italia, ha aggiunto La Russa, non deve essere lasciata sola a causa dell'egoismo dell'Europa del nord: "La nostra volontà è di coinvolgere l'Europa. Va bene le sanzioni, va bene la condanna, ma poi si deve fare carico dell'emergenza".

 

Quanto al fenomeno dell'immigrazione, La Russa ha evidenziato che potrebbero essere "moltissim igli extracomunitari che possano via Libia arrivare in Italia, molto più di quanto avveniva prima del trattato". La Russa ha garantito che se l'Europa deciderà sanzioni contro la Libia l'Italia aderirà e che sarà possibile, come proposto dal ministro inglese della Difesa Fox, organizzare un incontro dei Paesi della Nato a Napoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -