La sfida di Bersani: ''Vogliamo essere il primo partito italiano''

La sfida di Bersani: ''Vogliamo essere il primo partito italiano''

La sfida di Bersani: ''Vogliamo essere il primo partito italiano''

ROMA - "Vogliamo essere il primo partito italiano". E' la sfida lanciata nel corso della direzione del Pd dal segretario Pier Luigi Bersani, precisando che il Pd "non è un'ipotesi da verificare né un fragile campo di forze sottoposto a intemperie. Siamo il soggetto riformista che volevamo e che intendiamo rafforzare. Ora vogliamo essere il primo partito italiano e il soggetto primario dell'alternativa democratica e riformista".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle amministrative, ha analizzato Bersani, "abbiamo perso dove ci siamo divisi. Non deve più accadere". Il segretario del Pd ha garantito che i democratici non prenderanno un'altra volta la strada dell'Unione e ha promesso che il prossimo governo "avrà la più grande forza riformista del Paese".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -