La Spagna festeggia i suoi 'eroi', due morti e 24 arresti

La Spagna festeggia i suoi 'eroi', due morti e 24 arresti

La Spagna festeggia i suoi 'eroi', due morti e 24 arresti

MADRID - Due morti, oltre cento feriti e 24 arresti. E' questo il bilancio della notte dei festeggiamenti spagnoli per la conquista della Coppa del Mondo. Ad Algesiras, in Andalusia, un uomo è morto dopo essere precipitato dal balcone, mentre a Herguijuela un tifoso è annegato nella piscina comunale mentre festeggiava in piscina. Il maggior numero di arresti, 21, è stato registrato a Barcellona, dove si sono scatenati violenti tafferugli.

 

Tra gli oltre cento feriti, ben 74 sono a Barcellona, dove alcuni violenti tafferugli si sono scatenati nei pressi del maxischermo allestito per la finale, dove erano presenti ben 75mila tifosi. Molti i feriti anche a Valencia, dove una cinquantina di persone sono finite in ospedale perché ferite o in stato di ebbrezza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -