La stretta della Francia: "Ecco come bloccare i clandestini"

La stretta della Francia: "Ecco come bloccare i clandestini"

La stretta della Francia: "Ecco come bloccare i clandestini"

PARIGI - Il governo francese ha emanato una serie di direttive per bloccare l'arrivo dei profughi. Il ministro dell'Interno Claude Gueant ha fissato "la condotta da mantenere" quando i clandestini si presenteranno in Francia con il loro titolo di "soggiorno provvisorio" concesso dall'Italia. E' stato precisato che gli interessati dovranno avere un "passaporto nazionale valido" ma anche "essere in grado di giustificare lo scopo e le condizioni del loro soggiorno in Francia".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovranno verificarsi cinque condizioni essenziali perché i profughi possano restare in territorio francese: "essere muniti di un titolo di viaggio valido", "essere muniti di un documento di soggiorno valido", "dimostrare di disporre di risorse sufficienti", "non costituire una minaccia per l'ordine pubblico", "non essere entrati in Francia da oltre tre mesi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -