Libano, il nuovo comandante della missione Unifil visita il contingente italiano

Libano, il nuovo comandante della missione Unifil visita il contingente italiano

Libano, il nuovo comandante della missione Unifil visita il contingente italiano

TIBNIN - Il nuovo comandante di UNIFIL, generale di divisione spagnolo Alberto Asarta Cuevas, ha visitato lunedì mattina il comando del contingente italiano impegnato nel sud del Libano. Si tratta della sua prima visita ad un contingente di UNIFIL (United Nation Interim Force in Lebanon). All'arrivo alla base "Ficuciello" di Tibnin, il generale Asarta è stato accolto dal generale di brigata Luigi Francavilla, comandante del settore ovest di UNIFIL, su base brigata aeromobile "Friuli" di Bologna.

 

Dopo aver ricevuto gli onori da un picchetto in armi, Asarta ha partecipato ad un briefing con lo staff del comando, durante il quale sono state illustrate le attività operative condotte nel settore ovest di UNIFIL. "Sono felice di essere qui con voi - ha detto il generale spagnolo - questa è la mia prima visita al contingente italiano in qualità di Force Commander dopo tre settimane". Alberto Asarta Cuevas è subentrato, infatti, lo scorso 28 gennaio al generale di corpo d'armata Claudio Graziano al vertice della missione UNIFIL dopo tre anni di comando italiano.

 

"Il generale Graziano ha fatto un ottimo lavoro - ha detto il generale Asarta elogiando il suo predecessore - ora ad essere cambiato è solo il Force Commander ma gli impegni sono rimasti gli stessi così come la cooperazione con le Forze armate libanesi (LAF) e con la popolazione nei cui confronti - ha aggiunto - è importante avere sempre un buon comportamento, nel rispetto della loro cultura e della loro religione". Il generale Asarta ha, in seguito, effettuato una breve visita della base italiana, al termine della quale ha firmato l'albo d'onore e ricevuto il crest dell'operazione italiana in Libano, denominata "Leonte 7".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -