Libertà di stampa, il cdr del Tg1 contro il direttore Minzolini

Libertà di stampa, il cdr del Tg1 contro il direttore Minzolini

Libertà di stampa, il cdr del Tg1 contro il direttore Minzolini

ROMA - Il Comitato di redazione del Tg1 ha chiesto ai vertici aziendali un incontro, dopo l'editoriale letto dal direttore Augusto Minzolini che si è schierato contro la manifestazione di sabato per la libertà di informazione. "Il Tg1 - si legge nel comunicato sindacale dei giornalisti - non è mai stato schierato, nella sua storia, contro alcuna manifestazione. Il direttore lo ha allineato contro la manifestazione del sindacato unitario dei giornalisti per la libertà d'informazione, cui ha aderito una moltitudine di cittadini".

 

"Il Tg1 - ricorda il Cdr - ha per sua tradizione un ruolo istituzionale, non è un tg di parte. È il tg di tutti i cittadini, anche di quelli che hanno manifestato per chiedere il rispetto dell'articolo 21 della Costituzione. E cui sbrigativamente è stato detto di aver fatto una cosa 'incomprensibile'". "Il Tg1 va in tutte le case".

 

"E' servizio pubblico - aggiungono dal Comitato di redazione - e rispetta ogni opinione e sensibilità per non mettere in gioco il suo patrimonio di credibilità. Ai telespettatori che in queste ore fanno giungere le loro proteste l'impegno del comitato di redazione perché siano recuperati rispetto ed equilibrio". "Ai vertici aziendali - conclude il comunicato - chiediamo una convocazione urgente per esprimere le nostre preoccupazioni".

 

Non si è fatta attendere la replica dello stesso Minzolini, secondo il quale la nota del cdr "è la dimostrazione che c'è chi manifesta per la libertà di stampa, ma è intollerante verso chi ha una opinione diversa". Il presidente della Rai, Paolo Garimberti, ha giudicato "assolutamente irrituale" l'editoriale di Minzolini.

 

Il presidente della commissione di Vigilanza sulla Rai, Sergio Zavoli, ha reso noto che la questione dell'editoriale di Minzolini "sarà inserita nell'audizione che si terrà presto dello stesso direttore del Tg1, già prevista al pari di quelle di tutti gli altri direttori di testata e responsabili di rubriche".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -