Libia, Bagnasco: ''Prima o poi il popolo reagisce''

Libia, Bagnasco: ''Prima o poi il popolo reagisce''

Libia, Bagnasco: ''Prima o poi il popolo reagisce''

ROMA - Il regime libico è uguale a quelli dell'Est prima del crollo del muro di Berlino. E' quanto ha evidenziato il presidente della Cei cardinale Angelo Bagnasco a Genova, aggiungendo che "quando un regime ha un'antropologia che va contro la dignità dell'uomo le popolazioni esplodono". "Oltre agli elementi di tipo economico, certamente c'è questo dato di fondo che non può essere compresso da nessun regime, da nessuna dittatura - ha aggiunto -. Prima o poi esplode".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ad un certo momento - ha chiarito Bagnasco - oltre che ai problemi economici e politici, le popolazioni prima o dopo reagiscono necessariamente ad una antropologia quindi ad una visione dell'uomo che è contro i suoi diritti fondamentali, contro la sua dignità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -