Libia, da Parigi via libera all'attacco

Libia, da Parigi via libera all'attacco

Libia, da Parigi via libera all'attacco

PARIGI - Dal vertice sulla Libia di Parigi via libera all'attacco militare contro Muammar Gheddafi. "La porta della diplomazia si riaprirà quando la sua aggressione finirà - ha spiegato presidente francese Nicolas Sarkozy -, la nostra determinazione è totale. Ognuno è messo davanti alle sue responsabilità". "Non possiamo più assistere ai massacri in Libia restando con le braccia conserte", ha evidenziato il presidente dell'Unione Europea, Herman Van Rompuy.

 

L'intervento militare delle forze alleate in Libia è sostanzialmente già iniziato. I caccia francesi hanno cominciato a sorvolare Bengasi. Undici Tornado della Frecce rosse della forza aerea britannica, partiti dalla base del Lincolnshire, sono atterrati nella base militare a Cipro. Il Presidente americano, Barack Obama, ha spiegato che non vi è in programma il coinvolgimento, in un primo momento, di aerei americani nell'intervento contro la Libia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -