Libia, distrutto il 30-40% delle forze di Gheddafi

Libia, distrutto il 30-40% delle forze di Gheddafi

Libia, distrutto il 30-40% delle forze di Gheddafi

TRIPOLI - La Nato ha intensificato i suoi raid contro le truppe di Muammar Gheddafi. Gli attacchi della coalizione hanno ridotto del 30-40% le forze di terra del rais, anche se il confronto si sta avviando in una situazione di stallo. La prossima fase dei bombardamenti contro le truppe del colonnello si concentrerà contro le linee di comunicazione all'interno e nei dintorni di Tripoli. Gli Usa nel frattempo hanno deciso di inviare droni da utilizzare in Libia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ribelli si sono detti "soddisfatti" dell'assistenza americana. "Ci auguriamo che l'intervento possa risollevare la situazione a misurata", ha detto il portavoce del Consiglio nazionale di Bengasi, Mustafa Gheriani. Secondo i media tunisini sarebbero un centinaio i soldati libici che nelle ultime ore, incalzati dall'offensiva dei ribelli anti-Gheddafi, hanno passato il confine tunisino, a Dhiba, per consegnarsi. Tra essi, anche tredici ufficiali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -