Libia, il 3 maggio il voto alla Camera

Libia, il 3 maggio il voto alla Camera

Libia, il 3 maggio il voto alla Camera

ROMA - La Camera si esprimerà con un voto sul caso Libia. Il Partito Democratico ha annunciato di aver depositato una mozione e le modalità dell'intervento italiano saranno oggetto di una votazione, anche se gli schieramenti al momento del voto dipenderanno molto dal testo del documento. Il pronunciamento di Montecitorio è stato calendarizzato per il 3 maggio, al termine dell'esame dei decreti legge anti-scalate e per l'una tantum a polizia.

 

Oltre al testo del Pd una mozione è stata depositata anche dall'Udc, mentre Idv e Fli per ora si sono limitate ad un annuncio. Una prospettiva su cui lo stesso Silvio Berlusconi ha ostentato ottimismo, affermando che "il voto non ci fa paura". In realtà le indiscrezioni indicano un premier irritato non solo con la Lega, ma anche con il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, sospettato di essere il "mandante" delle prese di posizione del Carroccio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -