Libia, il figlio del Rais: ''Pronti alla guerra civile''

Libia, il figlio del Rais: ''Pronti alla guerra civile''

Libia, il figlio del Rais: ''Pronti alla guerra civile''

TRIPOLI - La rivolta in Libia apre tutte le possibilità per il futuro del Paese, compresa la guerra civile. E' quanto ha affermato Saif al-Islam Gheddafi, figlio del rais, in una intervista alla tv Al Arabiya. Il secondogenito del colonnello, tornando a proporre un dialogo con i rivoltosi, ha sottolineato come la parte orientale della Libia non può essere separata dal resto della nazione e il popolo libico non avrà alcun futuro se non si trova un accordo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Tripoli è stato un sabato di relativa calma, anche se in serata sono stati uditi nuovi colpi di arma da fuoco. Si è invece combattuto in altre città. Imponente l'esodo: 50 mila persone hanno attraversato il confine con la Tunisia per trovare rifugio. Migliaia di persone sono all'aeroporto di Tripoli nella speranza di lasciare il Paese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -