Libia, Napolitano a Berlusconi: ''Decisioni in coerenza con gli impegni presi''

Libia, Napolitano a Berlusconi: ''Decisioni in coerenza con gli impegni presi''

Libia, Napolitano a Berlusconi: ''Decisioni in coerenza con gli impegni presi''

ROMA - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto giovedì pomeriggio al Quirinale il premier , Silvio Berlusconi, con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta. Il Cavaliere ha illustrato i motivi delle decisioni del governo sugli sviluppi della partecipazione italiana alle operazioni militari in Libia sulla base della risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu e del voto già espresso dal Parlamento italiano. I

 

Napolitano ne ha preso atto richiamandosi alle posizioni espresse nel suo intervento pubblico del 26 aprile, in "coerenza con gli indirizzi dell'ultima riunione del Consiglio supremo di Difesa". Nel frattempo il caso Libia approda ufficialmente alla Camera. E l'Aula sarà chiamata a esprimersi con un voto. Il presupposto sarà la mozione che è stata presentata dal Pd, primo firmatario il capogruppo Dario Franceschini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -