Libia, raid Nato: affondata la flotta navale di Gheddafi

Libia, raid Nato: affondata la flotta navale di Gheddafi

Libia, raid Nato: affondata la flotta navale di Gheddafi

TRIPOLI - Otto navi da guerra di Muammar Gheddafi sono state affondate nel corso dei raid notturni della Nato sui porti di Tripoli, Homs e Sirte. L'ammiraglio Russell Harding, vice comandante della missione, ha chiarito che "tutti gli obiettivi della Nato sono di natura militare e direttamente legati ai sistematici attacchi del regime del Raìs contro i civili". La Nato, ha continuato, "ha agito per proteggere la popolazione civile della Libia e le propri forze marittime".

 

"Tutte le navi prese di mira la scorsa notte erano navi da guerra senza alcuna struttura civile", ha precisato l'ammiraglio Harding. Intanto, la tv libica ha diffuso le immagini di Gheddafi durante un incontro con un funzionario del regime di ritorno da una missione in Russia. L'interlocutore di Gheddafi è Mohamed Ahmed Al Sharif, segretario generale del World Islamic Call Society, un'istituzione creata dal rais.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -