Libia, regime a pezzi e Gheddafi in fuga: feste a Tripoli

Libia, regime a pezzi e Gheddafi in fuga: feste a Tripoli

Libia, regime a pezzi e Gheddafi in fuga: feste a Tripoli

 Scene di Giubilo in Libia, dove ormai la capitale Tripoli è controllata dai ribelli e il regime del colonnello Gheddafi si sta sgretolando pezzo dopo pezzo. I carri armati del governo stanno mettendo a segno gli ultimi colpi, in un tentativo di 'resistenza' alla rivolta che appare ormai inutile.

 

"Quattro ore di calma hanno fatto seguito ai festeggiamenti per le strade", ha dichiarato all'agenzia di stampa Reuters Nouri Echtiwi, portavoce dei ribelli a Tripoli. "Poi carri armati e pick-up con armi automatiche sono usciti da Bab al-Aziziya - ha raccontato -, uno degli ultimi bastioni di Gheddafi, e hanno cominciato a sparare e bombardare le zone di Assarin Street e al-Khalifa".

 

Nel frattempo si sa per certo che due figli dei riballi sono stati catturati dai ribelli, ma ancora non si hanno notizie del leader libico, che potrebbe essere ancora asseragliato nel suo bunker così come potrebbe essere al confine della Libia per espatriare in qualche paese amico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -