Libia, sciagura in mare: affonda battello con clandestini

Libia, sciagura in mare: affonda battello con clandestini

Libia, sciagura in mare: affonda battello con clandestini

Ennesima sciagura in mare. Un battello con a bordo 257 clandestini che si dirigevano verso l'Italia sarebbe affondato al largo delle coste libiche. Soltanto 23 persone sono state tratte in salvo dalla marina libica. Il bilancio complessivo della tragedia potrebbe essere però inferiore a quanto temuto in un primo momento. Secondo quanto appurato, l'imbarcazione era partita all'alba di domenica dalla zona di Said Bilal Janzur, vicino Tripoli, diretta verso l'Italia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le 23 persone tratte in salvo, secondo quanto riferito dal governo di Tripoli, sono tutte di "nazionalità africana e araba". Attraverso un comunicato, il ministero ha dichiarato che la barca era partita insieme ad altre due natanti che trasportavano in tutto 257 persone. L'affondamento si è verificato a circa 30 chilometri dalle coste libiche, probabilmente per un cedimento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -