Lite familiare nell'Ohio si trasforma in una strage

Lite familiare nell'Ohio si trasforma in una strage

Si è trasformata in tragedia una lite in famiglia scoppiata nell'Ohio, negli Stati Uniti. Un uomo ha ucciso sette persone, rimando poi a sua volta assassinato in uno scontro a fuoco con la polizia. Nella sparatoria, in due luoghi diversi di Copley, una cittadina di 14 mila abitanti a circa dieci chilometri da Akron, iniziata per ragioni non ancora accertate, è rimasta vittima anche un'undicenne. Nella carneficina sono rimaste ferite anche due persone.

Secondo quanto ha reso noto il capo della polizia locale, l'omicida ha prima ucciso cinque suoi parenti e poi le altre due persone, nelle strade circostanti. Quindi ha sparato contro i poliziotti che hanno risposto al fuoco uccidendolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -