Lodo Alfano, obiettivo ampliare lo scudo per il premier

Lodo Alfano, obiettivo ampliare lo scudo per il premier

Lodo Alfano, obiettivo ampliare lo scudo per il premier

ROMA - Sono previste nuove modifiche per il Lodo Alfano. L'obiettivo è quello di ampliare lo scudo per il premier prevedendo che la sospensione possa valere anche per i processi cominciati prima dell'assunzione della carica. Il Pdl vorrebbe estenderla al premier e ai ministri, mentre nel testo attuale vale solo per il capo dello Stato. "Del resto non sarebbe stato giusto", ha affermato Filippo Berselli, che ha presieduto la commissione Giustizia del Senato.

 

Il documento dovrebbe esser consegnato giovedì alla commissione degli Affari costituzionali. Se il parere della commissione Giustizia verrà accolto lo scudo per il presidente del Consiglio e per i ministri si potrebbe estendere ulteriormente e la sospensione scatterebbe anche per i processi cominciati prima dell'assunzione dell'incarico.

 

Alla proposta di allargare il Lodo Alfano c'è l'apertura di Umberto Bossi. Queste modifiche, ha spiegato il leader della Lega Nord, "sono piccole cose: il presidente del Consiglio deve badare a un Paese: qualcosa gli devi". Il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, parla di proposta "assolutamente inaccettabile", avvertendo la maggioranza: se insisterà "avremo giornate calde".

 

"Questa continua accelerazione su norme che confliggono con la legalità e mettono in discussione la parità davanti alla legge - ha continuato Bersani - mette il centrodestra in una prova di forza con l'opinione pubblica che gli farà pagare un prezzo. Da parte nostra ci sarà un'opposizione radicale su questo punto e se loro insistono avremo giornate calde".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di steno
    steno

    Quanta solerzia...scommettiamo che si danno un gran da fare. E il federalismo e la spinta all'economia e la lotta a l'evasione? E i nostri stipendi da fame, la cassa integrazione che sta finendo, gli ammortizzatori sociali che sono al minimo? Ottimismo, ottimismo!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -