Tutto il Pd contro Lusi: espulso dal gruppo al Senato

Il senatore del Partito Democratico Luigi Lusi è stato espulso dal gruppo parlamentare del suo stesso partito. Una decisione presa al termine della riunione odierna dell'ufficio di presidenza del gruppo

Il senatore del Partito Democratico Luigi Lusi è stato espulso dal gruppo parlamentare del suo stesso partito. Una decisione presa al termine della riunione odierna dell'ufficio di presidenza del gruppo, guidato da Anna Finocchiaro. Lusi è accusato di appropriazione indebita ai danni del suo ex partito, la Margherita.

La notizia è stata data dallo stesso gruppo con un comunicato ufficiale. “L'Ufficio di presidenza del gruppo del Pd al Senato ha deliberato all'unanimità – informa la nota -, in una riunione che si è svolta questa mattina, su proposta della presidente Anna Finocchiaro, l'esclusione del senatore Luigi Lusi dal gruppo stesso”.

Stefano Fassina, responsabile economia del Pd nazionale, ha proposto a Lusi di dimettersi e dal suo ruolo in parlamento. Fassina sarebbe il primo dei non eletti ad entrare a Palazzo Madama e proprio per questo, per evitare polemiche, ha precisato che rinuncerebbe sin da ora al suo seggio per lasciare spazio a chi viene dopo.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -