Tutto il Pd contro Lusi: espulso dal gruppo al Senato

Il senatore del Partito Democratico Luigi Lusi è stato espulso dal gruppo parlamentare del suo stesso partito. Una decisione presa al termine della riunione odierna dell'ufficio di presidenza del gruppo

Il senatore del Partito Democratico Luigi Lusi è stato espulso dal gruppo parlamentare del suo stesso partito. Una decisione presa al termine della riunione odierna dell'ufficio di presidenza del gruppo, guidato da Anna Finocchiaro. Lusi è accusato di appropriazione indebita ai danni del suo ex partito, la Margherita.

La notizia è stata data dallo stesso gruppo con un comunicato ufficiale. “L'Ufficio di presidenza del gruppo del Pd al Senato ha deliberato all'unanimità – informa la nota -, in una riunione che si è svolta questa mattina, su proposta della presidente Anna Finocchiaro, l'esclusione del senatore Luigi Lusi dal gruppo stesso”.

Stefano Fassina, responsabile economia del Pd nazionale, ha proposto a Lusi di dimettersi e dal suo ruolo in parlamento. Fassina sarebbe il primo dei non eletti ad entrare a Palazzo Madama e proprio per questo, per evitare polemiche, ha precisato che rinuncerebbe sin da ora al suo seggio per lasciare spazio a chi viene dopo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -