M.O., soldati israeliani uccidono tre palestinesi

M.O., soldati israeliani uccidono tre palestinesi

RAMALLAH – Tre militanti palestinesi sono stati uccisi dai soldati israeliani in uno scontro avvenuto nel campo profughi di Jenin, in Cisgiordania (Zona Nord). I tre, Ashraf Saadi, 26 anni, Ala Dreiki, 28, e Muhammad Abu Saada, di 34, appartenevano a Saraya al Quds, l'ala armata della Jihad islamica.


Secondo gli israeliani, Saadi era il leader del Jihad islamica a Jenin e dunque andava quantomeno catturato. Ed è proprio a questo scopo che le forze militari hanno fatto irruzione nel campo profughi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i tre palestinesi si sono accorti dell’arrivo dei soldati, hanno aperto il fuoco, ferendo leggermente un soldato dell'esercito di Gerusalemme. Tutti e tre sono stati uccisi nella successiva sparatoria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -