Madagascar, colpo di stato. il Presidente: "Resisterò fino alla morte"

Madagascar, colpo di stato. il Presidente: "Resisterò fino alla morte"

Madagascar, colpo di stato. il Presidente: "Resisterò fino alla morte"

Il presidente del Madagascar è "pronto a resistere e a morire" contro il colpo di stato militare messo in atto nel paese. Il leader malgascio Marc Ravalomanana  si trova asseragliato nella sua residenza a 15 chilometri dalla capitale Antatanarivo. A parlare per lui è stato il suo portavoce, confermando la ferma volontà del presidente di non arrendersi al golpe  e di voler resistere fino alla fine. L'opposizione ha comunque annunciato un mandato d'arresto contro il presidente. 

 

"Non rassegnerà mai le dimissioni. E' circondato da uomini a lui fedeli con i quali tenterà di difendersi - ha spiegato il portavoce secondo quanto riportato da Corriere.it -. Si rende conto che ora il suo potere è limitato, ma non intende arrendersi al colpo di stato dei militari".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dare il ‘là' alla protesta la decisione del 31 gennaio scorso assunta da Andry Rajoelina, leader dell'opposizione e sindaco della capitale, di autoproclamarsi leader del paese e incitare il popolo a ribellarsi contro il presidente in carica. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -