Mafia, approvato dal governo il decreto antiscarcerazione

Mafia, approvato dal governo il decreto antiscarcerazione

Mafia, approvato dal governo il decreto antiscarcerazione

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che ristabilisce la competenza dei Tribunali ordinari per i processi di mafia. Scampato, così, il rischio che 388 processi si azzerassero,  dopo la sentenza della Cassazione che aveva attribuito la competenza a giudicare sui reati aggravati contestati ai presunti capimafia alle Corti d'assise. In questo modo "abbiamo posto una toppa al buco che si era venuto a creare", ha affermato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano.

"Il decreto legge approvato dal Cdm per evitare l'azzeramento di numerosi processi per mafia e le possibili scarcerazioni di boss pone rimedio ad un errore che non è stato del legislatore ma di chi ha interpretato la norma" ha detto il Guardasigilli. Il ministro ha poi aggiunto: "non voglio fare alcuna polemica, è un buon giorno perchè abbiamo risolto un problema".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -