Manovra, 54,2 miliardi entro il 2013

Manovra, 54,2 miliardi entro il 2013

Manovra, 54,2 miliardi entro il 2013

 Dovrebbe esser varata definitivamente sabato la manovra finanziaria. La nuova versione vale per il 2013, l'anno in cui è fissato il pareggio di bilancio, 54.265 milioni di euro, come impatto sull'indebitamento netto. Il provvedimento ha un impatto positivo sul deficit per 4,342 miliardi di euro nel 2012, 4,399 nel 2013 e 4,389 nel 2014. Nel 2011 invece l'impatto sull'indebitamento netto è di 700 milioni. Quasi tutto il gettito aggiuntivo arriva dall'aumento dell'Iva al 21%.

 

L'introito netto per la finanza pubblica del contributo di solidarietà ammonterà a 53,8 milioni di euro per il 2012 e di 144,2 nei successivi due anni. L'ammontare annuo del contributo ammonterà a 269 milioni di euro annui. Quanto all'Iva, l'innalzamento di un punto dell'aliquota (dal 20 al 21%) porterà un maggiore gettito di 700 milioni di euro nel 2011 e di 4.236 dal 2012.

 

In serata, con 165 sì, 141 no e 3 astenuti il Senato ha dato il via libera al maxiemendamento che riscrive la manovra economica. Un sì arrivato su voto di fiducia, la numero 49 del quarto governo Berlusconi. Il testo passa adesso all'esame della Camera dove il disco verde è atteso entro la fine della settimana. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -