Manovra, il governo accellera. Si decide martedì

Manovra, il governo accellera. Si decide martedì

Manovra, il governo accellera. Si decide martedì

ROMA - Potrebbe arrivare martedì prossimo dal Consiglio dei ministri il via libera alla manovra Finanziaria, mentre il giorno prima l'esecutivo dovrebbe incontrare le parti sociali. Intanto giovedì sera il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, dopo un confronto con il premier, Silvio Berlusconi, ha illustrato le linee guida del provvedimento al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Non si esclude che la manovra sia divisa in un decreto ed un disegno di legge.

 

L'entità complessiva dovrebbe essere pari a 26 miliardi, suddivisi su due anni. I macro-capitoli sui quali si pensa di intervenire dovrebbero essere: finestre di pensionamento, spesa pubblica e statali, tagli agli enti locali e agli enti inutili, lotta all'evasione e giochi, tagli a stipendi di politici e dirigenti della pubblica amministrazione. E' probabile, inoltre, che il governo inserisca una misura che mette sotto controllo la Protezione Civile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -